Guida e consigli utili per fare un viaggio in Marocco

Se avete deciso di viaggiare in Marocco sicuramente vi tornerà utile avere dei consigli e sapere alcune cose su questo meraviglioso Paese del Maghreb. Molta gente ci chiede se il Marocco è un Paese pericoloso per viaggiare o addirittura se il Marocco è pericoloso per le donne. Per questo motivo abbiamo deciso di fare una piccola guida ricca di consigli e suggerimenti per viaggiare in Marocco.

Prima di intraprendere il vostro meraviglioso viaggio, forse vi sarà utile sapere alcune cose per prepararvi a visitarlo. Di seguito troverete una guida del nostro viaggio in Marocco:

documenti-passaporto-viaggioVIAGGIO IN MAROCCO: DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE


Per entrare in Marocco è necessario che il passaporto sia in corso di validità per almeno 6 mesi. Per soggiorni turistici (di una durata massima di 3 mesi) non è necessario un visto d’ingresso per entrare nel Paese. Per altri motivi quali studio o lavoro è necessario essere in possesso del visto. Per maggiori informazioni riguardanti il visto d’ingresso dovrete rivolgervi all’Ambasciata del Regno del Marocco in Italia per e-mail (ambmaroccoroma@maec.gov.ma) o per telefono (+39 0685508001).

soldi-laos-viaggio

MONETA IN MAROCCO


La moneta ufficiale del Marocco è il dirham marocchino, 1 EURO equivale a circa 10,5 Dirham marocchini. Se volete pagare in euro, ad esempio in qualche mercato, il cambio attuale che utilizzano i venditori normalmente si aggira attorno ai 10 dirham marocchini (DH) per ogni euro (€).


Prezzi approssimativi:

  • Pane: 0,10 centesimi di euro / 1 dirham marocchino
  • Pranzo o cena per 2 persone: 10 euro / 100 dirham marocchini circa
  • Acqua 1.5l: 1,5 euro / 15 dirham marocchini
  • Hotel stanza doppia: 50-70 euro (ben posizionato e pulito)

quando-viaggiare-giorniQUANDO VIAGGIARE IN MAROCCO


Grazie alla sua posizione geografica, nel nord del Marocco, più precisamente nella zona del Rif, si gode di un ottimo clima mediterraneo, ciò rende il Marocco una meta molto attraente per i turisti, tuttavia, essendo un Paese molto esteso la differenza climatica tra la costa ovest, l’interno, il nord e il sud è molto variabile. 



Booking.com

Noi abbiamo viaggiato nel mese di marzo e in verità abbiamo avuto molta fortuna, il tempo è stato perlopiù soleggiato, durante il giorno abbastanza caldonon appena scendeva il sole iniziava a rinfrescare. La differenza di temperatura tra il giorno e la notte è notevole!! C’è da dire inoltre che in questo periodo non ci sono molti turisti e nella maggior parte dei luoghi visitati eravamo praticamente soli. Questo lo abbiamo apprezzato moltissimo. Come già si sa, in estate, che è alta stagione l’affluenza turistica è tale che gli hotel sono tutti pienissimi, soprattutto nella zona costiera. 

Assicurazione-viaggiASSICURAZIONE VIAGGIO


Le strutture sanitarie in Marocco, nel complesso, sono soddisfacenti. Nelle grandi città esistono cliniche private a pagamento per interventi urgenti, il costo in caso di bisogno può essere considerevole. È quindi consigliato prima della partenza, stipulare un’assicurazione di viaggio che comprenda, oltre alle spese mediche, l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in un altro Paese. Le farmacie sono molte e normalmente ben fornite. 

Salute-vaccino-viaggiVACCINO


Nessuna vaccinazione è obbligatoria per viaggiare in Marocco.

Si consiglia ad ogni modo di prestare la massima attenzione a cibi e bevande, evitate bevande con ghiaccio e consumate carne e uova solamente se ben cotte. Evitate di mangiare frutti di mare crudi. Nonostante nelle grandi città (Rabat, Casablanca) l’acqua corrente dal rubinetto sia potabile è sempre consigliabile bere acqua in bottiglia.

trasporto-guida-viaggioTRASPORTO IN MAROCCO


Per arrivare in Marocco ci sono diversi modi. Chiaramente potete guardare i voli più economici verso le diverse città però non sempre si trovano i collegamenti desiderati. Noi abbiamo optato per il traghetto da Tarifa a Tangeri, vale a dire dalla Spagna. Ci sono differenti compagnie che si occupano del tragitto che dura all’incirca un’ora. Noi abbiamo scelto FRS e abbiamo pagato 66,70 euro a persona andata e ritorno. Nonostante il fatto che abbiamo dovuto aspettare un sacco raccomandano di presentarsi mezz’ora prima dell’imbarco. 

Se avete scelto di andare in traghetto dalla Spagna al Marocco vi consigliamo appena saliti sul traghetto di mettervi subito in fila (già formata dai viaggiatori abituali). Dovrete compilare un foglietto bianco che vi avranno consegnato allo sportello della compagnia che avete scelto e consegnarlo ad un’autorità marocchina quando arriverà  il vostro turno; vi verrà timbrato il passaporto insieme ad un numero (questo numero sarà necessario durante tutto il vostro viaggio, molto spesso viene richiesto per fare il check in negli alberghi, ma soprattutto sarà importante per l’uscita dal Paese). 

Come tanti altri Paesi, il Marocco richiede ai suoi visitanti di compilare questo foglietto bianco con i dati base per poter entrare nel Paese (dati personali, numero del passaporto, luogo di destinazione, ecc.). All’uscita del Paese dovrete fare esattamente la stessa cosa con un foglietto giallo che dovrete consegnare alle autorità marocchine del porto prima di imbarcarvi e lasciare il Paese. 

spine-elettriche

SPINE ELETTRICHE


Le spine elettriche presenti in Marocco sono di 2 tipi: tipo C (identica a quella in uso in Italia) e tipo E. Oppure potete comprare un’adattatore universale (forse la cosa migliore).

Vi raccomandiamo di portare con voi un adattatore a 3 ingressi per poter connettere diversi dispositivi nel caso in cui nel posto in cui alloggiate ci sia una sola spina elettrica.

Travel Guide Italiano Wander LemonDOMANDE COMUNI


  • Ma il Marocco è pericoloso? È sicuro andare in Marocco?

Il Marocco è un Paese sicuro. Molta gente é dubbiosa se viaggiare in un Paese musulmano anche a causa dei molteplici pregiudizi che si sono creati in occidente durante anni e anni di manipolazioni mediatiche ai fini di rinforzare l’egemonia culturale occidentale. È arrivato il momento di toglierci la benda dagli occhi e conoscere da vicino la cultura marocchina e la loro gente per poter renderci conto che i marocchini sono generalmente delle persone gentili e gradevoli.

La sicurezza in Marocco ci è sembrata stabile nella maggior parte delle città. Non ci è affatto sembrato un Paese insicuro, è comunque utile sapere come muoversi nelle città e non avventurasi troppo nelle stradine isolate. Come in ogni viaggio bisogna usare il senso comune. A Fes ad esempio, è consigliabile non uscire non più tardi delle 19, soprattutto quando diventa buio dato che Fes è considerata una delle città meno sicure del Marocco. In particolare, molta gente domanda se è sicuro per una donna viaggiare in Marocco e in realtà abbiamo visto un sacco di ragazze turiste viaggiare sole, affrontare anche situazioni maschiliste e occhiate imbarazzanti.

  • Viaggiare in macchina per il Marocco? 

Noi abbiamo deciso di percorrere il Marocco in macchina in quanto ci è sembrato il modo più libero per visitare le differenti città del Paese. Abbiamo noleggiato l’auto con la compagnia Hertz a Tangeri. Il noleggio per 9 giorni è costato 239,95 euro per un Peugeot 308 nuovo (categoria media). L’ostacolo principale che potrete riscontrare è il fatto che per poter noleggiare l’auto bisogna lasciare una cauzione di 1.800 euro; l’importo verrà bloccato sulla vostra carta di credito e restituito in pochi giorni dopo aver restituito la macchina. Nel causo in cui abbiate la sfortuna di ricevere una multa l’importo verrà sottratto dalla cauzione.

(Attenzione: al nostro arrivo per poter noleggiare l’auto abbiamo dovuto pagare una specie di multa a Hertz di 240 dirham marocchini (24 euro circa) per essere arrivati 1 ora più tardi rispetto all’orario accordato).

Quando viaggerete in auto per le strade del Marocco dovrete prendere in considerazione solo alcune cose:

Innanzitutto dovrete assolutamente rispettare il limite della velocità indicato. Le strade non sempre si trovano nelle migliori condizioni e molte volte troverete il segnale di limite massimo di velocità di 40 o addirittura 20 km/h lungo strade a doppio senso per tragitti anche lunghi. Anche se verrete superati e vi suonano il clacson è consigliabile rispettare il segnale di limite di velocità visto che non si sa mai che troviate un radar o la polizia marocchina. Nel caso in cui venga commessa un’infrazione le multe sono abbastanza salate!!

Ogni volta che vedete un cartello che indica STOP dovrete fermarvi obbligatoriamente.

Ah, la cosa più importante, troverete moltissimi controlli di polizia durante il vostro tragitto, soprattutto vicino a ponti, entrate ed uscite delle città e paesini. Dovrete andare alla velocità segnalata e  fare attenzione se vedete un segnale posizionato poco prima della polizia che dice Ralentir: in questo caso dovrete andare a passo d’uomo, oppure Halte: in questo caso dovrete fermarvi senza esitare esattamente all’altezza del segnale, non osate partire finché un poliziotto non vi darà un segnale chiaro con la mano. Noi siamo stati fortunati e non ci hanno fermato in nessun momento, ad ogni modo dicono che molti turisti vengono multati perchè pensano che il semplice fatto di fermarsi sia sufficiente e non aspettano l’okay del poliziotto. A volte i poliziotti fanno finta di non vedervi o di essere distratti girandosi dalla parte opposta, non intimoritevi, dovrete aspettare l’okay, nonostante possano passare lunghi minuti.

  • È economico viaggiare in Marocco? 

Viaggiare in Marocco è abbastanza economico. Il cibo non è per niente caro e le spese giornaliere non sono molte, ciò fa si che il Marocco sia una meta turistica molto economico. Un viaggio per due persone con hotel, pasti e spese varie può costare all’incirca 500 euro a persona di circa 9 giorni (viaggio in auto, in traghetto o in aereo non compreso).

In Marocco è possibile cambiare i soldi senza alcun problema nelle case di cambio che troverete nelle diverse città. A Tangeri la banca per poter cambiare i soldi si trova esattamente a pochi passi dalla zona dei taxi del porto dove attracca il traghetto. Quando andrete a effettuare il cambio richiedete che le banconote siano minori di 200 dirham marocchini. Le banconote da 20, 50 e 100 sono le più utilizzate. Vi consigliamo di cambiare i soldi per pochi giorni dopodiché vedrete e valutate voi dove sarà più conveniente cambiare durante il viaggio. Non dimenticatevi di richiedere il documento giustificativo che provi che avete cambiato quella determinata somma di denaro.

Le monete più piccole da 1 e 2 dirham possono esservi utili per comprare ad esempio pane, che costa solamente 1 dirham visto che gli ingredienti per l’elaborazione sono sovvenzionati dal governo, o per comprare piccoli articoli nei mercati. Ci sono pure monete da 10 dirham. Una volta arrivati in Marocco vi raccomandiamo di avere sempre tra le mano degli spiccioli. Se andate in macchina dovrete dare all’incirca 10-20 dirham alle persone che si occupano di vigilare la vostra macchina durante tutta la vostra permanenza in una determinata città. Vi chiederanno questa piccola somma di denaro sia al vostro arrivo che alla vostra partenza. A volte è meglio non pensarci due volte e dargli una banconota da 20 dirham evitando così possibili inutili discussioni. Alla fine si tratta solo di circa 2 euro in cambio del controllo della vostra auto.



Booking.com

A volte, può accadere che una persona molto gentile e disponibile vi abbia aiutato molto, vi abbia fatto un piccolo tour turistico o che il servizio nell’hotel sia stato eccellente, in questo caso, non sarebbe male lasciare una piccola mancia. Attenzione però alle persone che sicuramente si offriranno di “aiutarvi” per portarvi nei ristoranti o farvi vedere la città. Se da parte vostra non c’è realmente interesse è meglio terminare la conversazione con un safi (basta) senza mostrar interesse alcuno, altrimenti finirete per essere perseguitati ed avere al vostro fianco la persona durante tutta la vostra visita.

Speriamo che la nostra “guida e consigli utili per viaggiare in Marocco” sia stata di vostra utilità. In caso di qualsiasi dubbio o curiosità non esitate a contattarci, saremo molto lieti di potervi aiutare 😀 Inoltre potete dare un’occhiata ai nostri post su alcune città da vedere se state viaggiando per il nord del Marocco.



ALTRI ARTICOLI SUL MAROCCO


 

Guida e consigli utili per fare un viaggio in Marocco
5 (100%) 11 votes
Tags from the story
,

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.