Trinidad, la città più bella di Cuba

Qual’è la città più bella di Cuba? Molta gente se lo chiede ma a dire il vero è difficile rispondere a questa domanda, perché per farlo bisogna conoscere la storia di Cuba, la sua cultura, la sua politica, la sua gente, e capire che a Cuba tutto è speciale. Ad ogni modo, sicuramente l’avrete letto o sentito da qualche parte: Trinidad è una delle città più belle dell’America Latina e molto probabilmente questo è vero.

Fare un viaggio a Cuba e visitare Trinidad è obbligatorio per tutti i viaggiatori che intendono viaggiare e vivere avventure per il mondo. Trinidad è una piccola città situata nella regione centrale dell’isola. Per raggiungere Trinidad abbiamo deciso di prendere una guagua (autobus) della compagnia Viazul da Cienfuegos. Lo stile architettonico coloniale spagnolo di questa città con le sue case di diversi colori pastello la riempiono di storia e di vita. La Chiesa della Santísima Trinidad, le sue biblioteche municipali, il suo colore e la sua gente, rendono Trinidad il vero tesoro di Cuba, essendo anche una delle città di stile coloniale meglio conservate di tutto il continente americano e per questo motivo è infatti Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

La città non essendo molto grande è possibile visitarla in un giorno, e se qualcuno volesse trascorrere una giornata nella famosa Playa Ancón, è possibile prendere un taxi collettivo e godere di questa bellissima spiaggia e del sole. È inoltre frequente che gruppi di turisti facciano un’escursione a cavallo e visitino la Cascata situata nel così chiamato Salto de Caburni. Noi abbiamo deciso di rimanere a visitare solo Trinidad. Merita davvero visitare questa città perché il suo centro storico è unico nel mondo. Passeggiare lungo le vie lastricate e godere dei fantastici colori pastello delle case coloniali fa si che, senza accorgersene, si viaggi indietro nel tempo in un altra epoca, questo grazie anche ai suoi abitanti che fanno in modo di conservare e preservare al meglio la tradizionale bellezza di un altro tempo

Oltre ad incantarvi di giorno, Trinidad ha anche il suo fascino di sera con tutti i locali aperti e le piazze ricche di arte che, soprattutto al calare del sole, creano una particolare atmosfera. Qui è usanza andare vicino alla gradinata della famosa Casa della Musica, dove spesso si può assistere ad uno spettacolo di ballo e musica tradizionale cubana che animano la serata. Una vera e propria meraviglia culturale. È un luogo che riunisce molti cubani e allo stesso tempo anche molti stranieri. Molta gente viene per ballare la salsa a Cuba ed è normale infatti vedere turisti che provano a ballare in mezzo alla folla di cubani che dimostrano la loro abilità innata in questo ballo. Quando poi scende la notte la salsa si trasforma in reggaetón.

Noi abbiamo avuto la grandissima fortuna di conoscere dei ragazzi cubani simpaticissimi che ci hanno portato a ballare in diversi locali e discoteche di Trinidad. Vale veramente la pena conoscere e vivere da vicino la notte cubana e poter conversare con la gente del posto su temi di ogni tipo. Tutto questo, per un viaggiatore avido di nuove storie, che gode immergendosi in nuovi luoghi e conoscendo nuove culture è un opportunità unica. Noi da questa esperienza ci siamo portati a casa dei ricordi unici che abbiamo aggiunto al bagaglio di ricordi indimenticabili che raccogliamo in ogni nostro viaggio.

Dopo aver visitato Trinidad, è arrivata l’ora di rilassarsi un pò nelle migliori spiagge di cuba!!

Trinidad, la città più bella di Cuba
5 (100%) 11 votes
Tags from the story
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.